foto7.jpg
foto4.jpg

COACHINGpuntozero.

EXECUTIVE COACHING

Sessioni, anche in inglese, rivolte al top management/dirigenti; middle management/quadri; executive/collaboratori.

L’Executive Coaching è un intervento rivolto alle figure chiave dell’organizzazione e ai collaboratori che ricoprono ruoli apicali nell’azienda. È un processo che ispira, stimola e aiuta le persone

a migliorare le prestazioni individuali, ad interpretare il ruolo in risposta alla situazione che cambia,

a realizzare risultati nell’esercizio della leadership.

L’Executive Coach affianca il cliente e lo aiuta ad avere uno sguardo nuovo, più ampio

e completo rispetto a ciò che accade dentro e fuori di sé, lo aiuta a generare nuove azioni

e ad attivare nuove risorse, più efficaci in termini di risultato.

La persona è favorita nella sua crescita personale e in quella dei suoi collaboratori.

 

L’Executive Coaching è utile, in azienda, per affiancare:

  • i dirigenti nelle decisioni strategiche e operative, nel generare e testare diversi corsi d'azione, nell’identificare ostacoli e realizzare il successo dell’implementazione

  • dirigenti e responsabili che intendono migliorare la propria capacità di leadership
    e la propria capacità di relazionarsi con gli altri, ad ogni livello dell’organizzazione

  • i responsabili nello sviluppare il senso di autoefficacia personale, l’autostima,
    la consapevolezza nella capacità di portare a termine obiettivi, sfide e compiti

  • responsabili che hanno bisogno di attivare le potenzialità dei singoli,
    in relazione al ruolo aziendale ricoperto

  • gestire nuovi ruoli e transazioni

  • un responsabile con uno specifico problema di prestazione a sviluppare nuove competenze
    o a cambiare un comportamento non adeguato.,

  • un dipendente ad alto potenziale nello sviluppo delle sue capacità di leadership
    al fine di accelerare la sua preparazione per un ruolo senior.

 

Con l’Executive Coaching si possono migliorare:

  • le performance operative;

  • il clima di lavoro e la comunicazione interna/esterna

  • l’efficienza dei piani di azione,

  • l’efficienza dei processi per realizzare obiettivi nuovi e sfidanti

  • la qualità delle relazioni interpersonali e interaziendali

  • il senso di autoefficacia e la fiducia nel proprio operato

  • gli equilibri tra vita la professionale e personale.

BUSINESS COACHING

Sessioni, anche in inglese, rivolte a imprenditori, titolari, top manager e professionisti.

Il Business Coaching aumenta la performance dei leader dell’organizzazione.
L’intervento è utile a tutti quei responsabili che vogliono consolidare, risanare, sviluppare e innovare
la propria azienda.

Il Business Coaching si costruisce grazie ad un rapporto di fiducia tra il coach ed il vertice aziendale, con un percorso massimamente personalizzato. Si interviene sui fattori di crisi, di stress e fatica
per farli evolvere in un’azione di rilancio e consolidamento.

Le aree di intervento possono essere:

  • individuare e far crescere la visione

  • definire la mission

  • migliorare la comunicazione interna/esterna

  • individuare nuove strategie di intervento

  • gestire il cambiamento, i conflitti, le emozioni, lo stress

  • individuare miglioramenti organizzativi e processi

  • aumentare la produttività e la motivazione di singoli e gruppo di lavoro

  • sviluppare la leadership, il processo decisionale e la delega

 

Con il Business Coaching si possono migliorare:

  • le performance operative;

  • i piani di azione, per renderli più efficaci ed efficienti

  • i processi per realizzare obiettivi nuovi e sfidanti

  • i conflitti, il clima di lavoro, lo stress operativo

  • il senso di autoefficacia e la fiducia nel proprio operato

  • gli equilibri tra vita la professionale e personale.

TEam COACHING

Sessioni, anche in inglese, per gruppi di lavoro/team.

Il Team Coaching ha lo scopo di migliorare le prestazioni aziendali attraverso il potenziamento dell'efficacia del team. È un processo generativo, appagante e mirato da cui i team e le persone
che lo compongono possono apprendere e svilupparsi. 

Il Team coaching consente al team di avere chiarezza rispetto alle sfide presenti e future individuali, di squadra e di business, rispetto ai valori che orientano il loro fare/essere in azienda,
rispetto alle azioni necessarie per concretizzare vision, mission e risultati.

 

Il team coaching interviene per:

  • sviluppare visione ed allineamento nel gruppo di lavoro

  • migliorare le prestazioni del team, le modalità di interazione, il senso di appartenenza, la fiducia,
    la comunicazione e la responsabilità nell’affrontare i problemi

  • diventare consapevoli di ciò che limita il raggiungimento degli obiettivi aziendali

  • individuare i valori e i comportamenti che definiscono l’identità del gruppo

  • supportare le fasi di sviluppo del team

  • migliorare il clima di lavoro

  • realizzare in modo stabile e duraturo i cambiamenti

 

 

LIFE COACHING

Sessioni, anche in inglese, individuali.

Il Life Coaching aiuta le persone a raggiungere un obiettivo desiderato. Lo fa generando un processo di apprendimento creativo. Il life coach supporta il cliente a ritrovare le proprie energie personali e le proprie passioni e coinvolge risultati come la maggiore consapevolezza di sé, l’autoefficacia, l’autostima.

Obiettivo del life coaching è favorire le condizioni perché la persona possa sviluppare le sue potenzialità.

Le sfere di intervento possono essere le più diverse: dall’essere più sicuri di una scelta, a come affrontare una crisi, da come migliorare le relazioni con sé e con gli altri a come risolvere un conflitto, come realizzare piani individuali, prendere decisioni importanti chiarendo priorità e bisogni.

La persona è supportata nello:

  • sviluppo delle potenzialità inespresse

  • sviluppo di carriera

  • raggiungere obiettivi sfidanti, prendere decisioni

  • raggiungere un equilibrio tra vita privata e professionale

  • migliorare le performance

  • migliorare i rapporti e la qualità delle relazioni

  • gestire stress, emozioni e situazioni complesse

  • gestire la comunicazione interpersonale

 

CONSULENZApuntozero.

Il servizio di consulenza di COACHING PUNTOZERO. grazie ad una rete di professionisti diversificata

per aree di intervento, da’ una risposta ai bisogni portati dal cliente mantenendo uno stile di intervento incentrato sulla responsabilità e la concretezza, sul portare risultati per la crescita e lo sviluppo dell’azienda. Ma come scegliere se far intervenire un consulente o un coach?

Di fronte ad una situazione di crisi, ad esempio, dopo avere analizzato la situazione, le due figure intervengono in maniera differente: il consulente, in genere, propone le scelte e le azioni che,

a suo parere ed in base alla sua esperienza, sono necessarie; il cliente in seguito le valuta e decide cosa fare. Il coach, invece, attraverso stimoli e domande, porta il cliente ad osservare la situazione

da nuovi punti di vista, rende il cliente più consapevole di quali siano le risorse e le competenze

di cui dispone, lo aiuta ad individuare le azioni utili e necessarie per generare il cambiamento.

Da cosa dipende questa scelta? Dipende dalla persona e dal contesto.

Quando al cliente manca l’esperienza per scegliere è probabilmente più utile fare riferimento

ad un consulente, perchè porta soluzioni. Egli interviene nell’individuare il piano di sviluppo, gli step

e le azioni necessarie a raggiungerlo, valuta rischi ed opportunità, in base alla direzione

che l’azienda ha deciso di intraprendere.

foto5.jpg
 

formazionepuntozero.

Dedicata a gruppi aziendali e team. Anche in questa area di intervento,

a noi di Coaching.puntozero piace cercare, osservare e valorizzare i potenziali presenti

nella persona, nei gruppi, nell’organizzazione per farli evolvere nella loro capacità

di intervento. Offriamo opportunità per crescere.

Ogni percorso è progettato in risposta alle esigenze dell’organizzazione.

Il nostro servizio di formazione parte dall’analisi della domanda e da qui, con il cliente,

co-costruisce la risposta.

Le aree di intervento sono quelle dello sviluppo del comportamento organizzativo.

Di solito interveniamo per sviluppare/migliorare le soft skills di base: la leadership,

la capacità di problem solving, la creatività, la negoziazione, la capacità decisionale,

la comunicazione, la capacità di gestire il cliente, l’intelligenza emotiva. In ogni caso,

il nostro obiettivo è migliorare le performance. Siamo convinte che, nell’organizzazione,

le persone debbano essere in grado di interpretare con professionalità il proprio ruolo, anche in relazione agli altri, persone, gruppi o settori aziendali.

Particolarmente efficace e motivante è la proposta combinata dell’intervento di coaching

e formazione. Il primo individua dove, perché e come cambiare. La seconda si prende cura di quest’ultimo e lo traduce in comportamenti, atteggiamenti, tecniche e conoscenza.

ALCUNI TEMI

DELLE NOSTRE PROPOSTE DI FORMAZIONE

Ogni proposta può essere erogata sia in presenza che a distanza

LEADERSHIP, LEADERSHIP AL FEMMINILE, CONFLITTI, NEGOZIAZIONE, GESTIONE DEL CLIENTE, GESTIONE DEI RECLAMI, GESIONE DELLE PERSONE DIFFICILI, COMUNICAZIONE EFFICACE, COMUNICAZIONE INTERNA, PARLARE IN PUBBLICO, TEAM LEADER, GRUPPO DI LAVORO, INTELLINGENZA EMOTIVA, PROBLEM SOLVING, GESTIONE DEL TEMPO, CUSTOMER CARE, IL LEADER COACH, AUTOEFFICACIA.